Trattamento cicatrici

Trattamento delle cicatrici ad Arezzo

Quando si parla di cicatrici passiamo del tessuto che va a colmare le ferite dei tessuti e degli organi. La loro formazione avviane in sostanza a seguito di un trauma, un taglio o un evento patologico.
Le cicatrici si possono distinguere principalmente in:

Cicatrice ipertrofica ovvero il tessuto arrossato ed in rilievo che si forma all’interno di dove è avvenuta la lesione;

Cheloide riconoscibile dall’aspetto arrossato e dal discreto spessore che spesso porta anche pruriti e arrossamenti. Il suo sviluppo è al di fuori della parte originariamente cicatrizata.

È opportuno precisare subito che una cicatrice non può essere eliminata del tutto con nessun tipo di trattamento tuttavia la medicina estetica consente di ridurre notevolmente il suo impatto estetico.

Migliorare l’aspetto delle proprie cicatrici

Servirà innanzitutto una visita per stabilire che trattamenti eseguire e se sono necessarie più sedute. La Dott.ssa Matrel Piera per il trattamento delle cicatrici esegue la Carbossiterapia o il macchinario E.A.S.T.
Sebbene di tipologia diversa entrambi i trattamenti mirano a stimolare la rigenerazione cellulare e la produzione naturale di collagene ed acido ialuronico.

Trattamento delle cicatrici con carbossiterapia

La carbossiterapia consiste nell’iniezione, tramite un piccolo ago, di anidride carbonica generata dal macchinario. La CO2 viene iniettata nel tessuto cutaneo e sottocuteneo in maniera localizzata
Questa tecnica va a somministrare con un’apposita apparecchiatura della CO2 nel tessuto cutaneo e sottocutaneo. L’anidride carbonica viene iniettata tramite un piccolo ago in modo da localizzare il trattamento.
Solitamente si effettuano iniezioni dentro e al contorno della cicatrice in modo da massimizzare il risultato. Le cicatrici trattate con carbossiterapia si presentano più armonizzate con la pelle che le circondano.

Trattamento delle cicatrici con E.A.S.T.

Questo strumento genera dei piccoli archi elettrici che vanno a vaporizzare gli strati superficiali di pelle. Prima del trattamento verrà applicata una crema anestetica al fine di ridurre al minimo il leggero fastidio. L’E.A.S.T. creerà una serie di puntini sulla cicactrice inducendo i tessuti a produrre collagene per guarire in modo spontaneo.

Questo trattamento mini invasivo lascerà una piccola crosta che guarirà completamente nell’arco di qualche giorno lasciando un risultato sorprendente.

Prenota subito la tua visita professionale

Consenso alla privacy

Newsletter

Prenota subito la tua visita professionale

Consenso alla privacy

Newsletter